Hai visto? Cosa visitare a Modica e dintorni, la guida completa

Meta immancabile per chi decide di visitare l’isola di Sicilia, Modica è ben conosciuta tra gli estimatori di cioccolato, ma anche di cultura. Vivace, con il cibo incredibilmente gustoso, Modica è piena di bar e locali frequentati dalla gente del posto che si mischia con i turisti. 

Se questa zona della Sicilia è tra le vostre tappe allora non potete mancare di visitare Modica, ma anche i suoi dintorni Ragusa Ibla, Scicli, Ispica e le splendide spiagge. 

In questo articolo troverete indicazioni su cosa vedere a Modica e dintorni, ma anche quali piatti locali non dovete mancare di gustare. 

Partiamo!

Cosa visitare a Modica centro: monumenti

Hai visto? Cosa visitare a Modica e dintorni, la guida completa

La strada principale, che taglia Modica in due, Corso Umberto I è uno dei luoghi simbolo della città che non può mancare nei vostri itinerari. Sulla strada si affacciano i palazzi e le chiese barocche, splendidi bar e ristoranti per ogni palato. 

Tra tutti i monumenti di Corso Umberto I, quello assolutamente da visitare è il Duomo di San Pietro. 

Per entrare nel Duomo dovrete fare una ripida scala con le statue degli apostoli a grandezza naturale. 

All’interno troverete decorazioni in marmo bianco e marmi policromi. Il terremoto del 1693 ha danneggiato pesantemente la struttura del Duomo, che venne ricostruito negli anni successivi.

Sul Corso Umberto I potete trovare anche il Palazzo Grimaldi, da non perdere.

Se siete appassionati di personaggi storici, a Modica trovate la casa natia di Salvatore Quasimodo, premio Nobel per la Letteratura e uno degli scrittori italiani più importanti. La casa museo di Salvatore Quasimodo si trova in un vicolo proprio dietro il Duomo di San Pietro. È possibile visitarla e ammirare mobili e oggetti, come gli acquarelli e le foto del poeta siciliano. 

Il barocco siciliano caratteristico della città di Modica è ammirabile presso la Chiesa di San Giorgio. La facciata della chiesa è sormontata dalla torre campanaria. 

La suggestiva scalinata a zigzag permette una magnifica vista sulla città da dove è possibile ammirare il tramonto. 

Cosa visitare a Modica: il cioccolato

Hai visto? Cosa visitare a Modica e dintorni, la guida completa

Quando dici Modica la mente va subito al cioccolato. Anche chi non è mai stato a Modica conosce molto bene il cioccolato di Modica, famoso e rinomato in tutto il mondo. L’Antica Dolceria Bonajuto è la fabbrica di cioccolato più antica di tutta la Sicilia. Il cioccolato di Modica è reso particolare dalla lavorazione a freddo, lavorazione alla quale potete assistere in laboratorio e gustare tavolette con tantissimi gusti diversi. 

Due sono gli indirizzi dove comprare e gustare il cioccolato. Uno è l’Antica dolceria Bonajuto, immancabile laboratorio e il più antico. Oltre al cioccolato è possibile acquistare le cassatine di cioccolata e gli mpanatigghi, biscotti tipici modicani.

Poco distante si trova il Caffè dell’Arte dove è possibile assaggiare e acquistare il cioccolato tradizionale oppure aromatizzato, ma anche granite e gelati. Il caffè dell’Arte è perfetto per chi vuole fare una dolce sosta dai giri turistici. 

Cosa visitare a Modica e dintorni: Ispica

Hai visto? Cosa visitare a Modica e dintorni, la guida completa

Modica non è l’unica meta interessante della zona, anzi, ci sono una serie di piccole cittadine che vale davvero la pena conoscere. Ispica è una di queste piccole cittadine, si trova a meno di 20 km di distanza da Modica. Meritano una visita la Basilica di Santa Maria Maggiore con il suo porticato e le Cave d’Ispica, gole piene di grotte naturali che sono state usate come abitazioni dalla preistoria fino all’Ottocento. 

Cosa visitare a Modica e dintorni: Ragusa Ibla

Hai visto? Cosa visitare a Modica e dintorni, la guida completa

Ragusa Ibla è uno dei luoghi caratteristici che non può lasciare nessuno indifferente. 

La città vecchia è stata distrutta dal terremoto del 1693 ed è stata abbandonata. Nello stesso periodo è stata costruita Ragusa Superiore. 

Ragusa Ibla però è stata lentamente ricostruita sul vecchio impianto della città distrutta, mantenendo la struttura medievale, il che rende questa città fatta di viuzze davvero caratteristica.  Da Ragusa Superiore è possibile avere una bella vista panoramica su Ragusa Ibla, che è meglio non perdere. 

Cosa visitare a Modica e dintorni: Scicli 

Hai visto? Cosa visitare a Modica e dintorni, la guida completa

Scicli è un’altra gemma, a circa 10 km da Modica. Per gli amanti della serie Montalbano questo luogo è imperdibile. Il Municipio di Scicli è in tutti gli episodi. 

La Via Mormorina Penna è la via più caratteristica di Scicli. Imperdibile anche Palazzo Beneventano, capolavoro del barocco siciliano. Per godere di una vista unica della città si può salire fino alla chiesa abbandonata di San Matteo. 

Cosa visitare a Modica e dintorni: mare e spiagge

Hai visto? Cosa visitare a Modica e dintorni, la guida completa

Per chi vuole godere del mare, nei dintorni di Modica il posto ideale è Punta Secca. Questo piccolo borgo di mare con la casa di Montalbano a Marinella è un’altra meta per appassionati della serie tv. Il tramonto a Punta Secca è spettacolare, quindi il consiglio è di fermarsi fino a sera. 

Sampieri è un paesino con una bella spiaggia dove sono state girate alcune scene della serie tv Montalbano, in particolare dalle parti della vecchia Fornace Penna. 

Cosa visitare a Modica: storia

Per secoli questo territorio ha rappresentato una delle contee più grandi dell’isola sicula, il cui territorio arrivava fino a Palermo. Si trattava di uno dei feudi più importanti. Qui si sono susseguiti domini spagnoli e arabi, il che ha reso il territorio spettacolare, con influenze culturali, gastronomiche e architettoniche uniche nel suo genere. 

Come abbiamo visto Modica era divisa in Modica Alta e Modica bassa. Modica Bassa è scomparsa con l’alluvione del 26 settembre 1902, ma è stata ricostruita e oggi è visitabile sia Modica Alta, che Modica Bassa insieme alla parte più moderna di Modica Sorda. 

È una città che custodisce gelosamente le sue tradizioni, ma non manca di abbracciare la novità. Le case arroccate sulle colline, le scalinate e le antiche persiane, i vecchietti davanti alle porte e nei bar a giocare a carte, tanta storia e umanità da visitare a Modica. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *