Vai al contenuto

Cosa Vedere a Otranto: Monumenti e Spiagge da non perdere

% Cosa Vedere a Otranto: Monumenti e Spiagge da non perdere

Se sei alla ricerca di un luogo dove storia, arte e natura si fondono in un’esperienza unica, Otranto è la meta giusta per te. Questa località della Puglia, situata sulla costa adriatica, è famosa per il suo borgo antico, le sue spiagge e il suo mare cristallino.

Monumenti di Otranto

La città di Otranto è stata influenzata dalla dominazione romana, bizantina, araba e normanna, il che ha lasciato una forte impronta sulla città in termini di architettura e arte. Ecco alcuni dei monumenti che non puoi perdere.

La Cattedrale di Otranto

La Cattedrale di Otranto è uno dei monumenti più importanti della città, nonché uno dei più rappresentativi dell’architettura romanica pugliese. Situata nel centro storico, vicino al porto turistico, questa chiesa imponente è stata consacrata nel 1088 e conserva al suo interno tesori artistici di inestimabile valore.

Tra le opere più famose della Cattedrale di Otranto troviamo il grande mosaico pavimentale, considerato il più grande d’Europa, che rappresenta il ciclo biblico dall’Antico Testamento alla Venuta del Cristo. Tra le altre opere d’arte presenti nella cattedrale ci sono anche il baldacchino in stile gotico e il grande rosone sulla facciata principale.

Il Castello di Otranto

Il Castello di Otranto è un’antica fortezza situata sul lungomare della città. Costruito nel XV secolo, questo castello è uno dei simboli di Otranto ed è stato utilizzato nel corso dei secoli come difesa contro le invasioni Saracene.

Oggi, il Castello di Otranto è sede di alcune mostre e importanti eventi.

La Chiesa di Santa Maria dei Martiri

Situata sul Colle della Minerva, la Chiesa di Santa Maria dei Martiri, dedicata anche a San Francesco da Paola, domina la città di Otranto. La sua costruzione risale al 1614 e sostituisce una precedente struttura voluta da Alfonso d’Aragona per commemorare il massacro dei Santi Martiri avvenuto in questo luogo.

Il 14 agosto 1480, tre giorni dopo l’occupazione della città, il comandante della flotta turca, Acmet Pascià, ordinò di radunare tutti gli uomini sopra i quindici anni sul colle e di proporre loro di rinnegare la fede cristiana in cambio della vita. Circa ottocento uomini opposero coraggiosamente resistenza e vennero decapitati uno ad uno su un grande masso. Si narra che Antonio Primaldo, il primo ad essere giustiziato, rimase miracolosamente in piedi senza testa fino alla fine della macabra esecuzione. Un boia saraceno, Berlabei, impressionato dalla dimostrazione di fede, abbandonò le armi e si convertì al Cristianesimo, subendo una condanna atroce: l’impalamento. La colonna del suo supplizio si trova ancora oggi lungo la scalinata.

All’interno della Chiesa di Santa Maria dei Martiri, si possono ammirare altari e dipinti di notevole fattura, ma l’opera più rappresentativa è l’eccidio dei Martiri, dipinto di Ludovico Zoppi nel XVI secolo.

Spiagge di Otranto

Otranto è famosa per le sue spiagge di sabbia finissima e mare cristallino, che offrono un’esperienza di mare unica. Ecco alcune delle spiagge che devi assolutamente visitare.

La Baia dei Turchi

La Baia dei Turchi è una delle spiagge più famose di Otranto, situata a pochi chilometri dal centro della città. Questa baia è caratterizzata da un mare cristallino e da una spiaggia di sabbia bianca, circondata da una natura incontaminata e da una fitta pineta.

La Baia dei Turchi è il luogo ideale per trascorrere una giornata al mare in assoluto relax, lontano dal caos della città. Qui è possibile noleggiare ombrelloni e lettini, oppure portare con sé l’attrezzatura da spiaggia e godersi una giornata all’insegna del sole e del mare.

La Spiaggia degli Scaloni

La Spiaggia degli Scaloni è un’altra bellissima spiaggia di Otranto, situata a pochi passi dal centro storico della città. Questa spiaggia è caratterizzata da un mare limpido e da una spiaggia di ciottoli bianchi, circondata da alte scogliere che creano un’atmosfera intima e romantica.

La Spiaggia degli Scaloni è raggiungibile attraverso una scalinata che parte dal centro storico di Otranto, e offre una vista panoramica spettacolare sulla costa.

La Spiaggia di Porto Badisco

La Spiaggia di Porto Badisco è un’incantevole spiaggia situata a pochi chilometri da Otranto, immersa in una natura incontaminata e circondata da alte scogliere. Questa spiaggia è famosa per la sua acqua cristallina, che assume diverse sfumature di blu e verde.

Qui è possibile trascorrere una giornata al mare in totale relax, godendosi il sole e il mare. La Spiaggia di Porto Badisco offre anche la possibilità di praticare sport acquatici come il windsurf e il kitesurf, grazie alle correnti che spesso soffiano in questa zona.

Per raggiungere la spiaggia di Porto Badisco è possibile utilizzare i mezzi pubblici o noleggiare un’auto o uno scooter. Durante il tragitto, si potrà ammirare la bellezza della costa adriatica e dei paesaggi naturali circostanti.

Per maggiori info: https://fondoambiente.it/luoghi/porto-badisco?ldc

I Laghi Alimini

I Laghi Alimini sono un complesso di due laghi situati sulla costa adriatica del Salento, a pochi chilometri a nord di Otranto. Questi laghi costieri sono di origine carsica e sono collegati al mare attraverso una serie di canali naturali e artificiali.

Il Lago Alimini Grande è il più grande dei due, si estende circa 2 km e mezzo ed è in comunicazione con il mare, per questo le sue acque risultano salate.

Mentre il Lago Alimini Piccolo è più piccolo, con una superficie di circa 2 chilometri. Entrambi i laghi sono circondati da una fitta pineta e offrono una bellissima vista panoramica.

I Laghi Alimini sono molto amati dai turisti e dai residenti locali, soprattutto durante l’estate. Ci sono diversi stabilimenti nei dintorni dei laghi, attrezzati con lettini, ombrelloni, ristoranti e bar.

Per soggiornare in zona si possono scegliere Case Vacanze, B&B, Residence o Hotel, come l’Hotel Koinè 4 Stelle.

Conclusioni

Otranto è una città ricca di storia, cultura e bellezze naturali, che merita sicuramente una visita. Tra i monumenti più importanti della città ci sono la Cattedrale, il Castello e la Chiesa di Santa Maria dei Martiri, mentre per gli amanti del mare ci sono spiagge meravigliose come la Baia dei Turchi, la Spiaggia degli Scaloni e la Spiaggia di Porto Badisco.

Durante una visita a Otranto non mancano certo le opportunità di svago e di relax, grazie ai numerosi ristoranti, bar e locali della città. Inoltre, per chi ama le attività all’aria aperta, sono disponibili escursioni naturalistiche, sport acquatici e percorsi ciclabili.

In definitiva, Otranto è una meta ideale per una vacanza all’insegna della cultura, della storia e della natura, che saprà regalare emozioni indimenticabili a chi sceglierà di visitarla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *