Forse non tutti sanno come risparmiare sui viaggi con il CashBack, un sistema di rimborso basato su alcune percentuali prefissate, che consente materialmente di riavere indietro parte del denaro spero per il viaggio.

Hai visto? Risparmiare sui viaggi con il CASHBACK

Esattamente Cosa è il Cashback e come funziona?

L’uso del Cashback per risparmiare sui viaggi è strettamente collegato ad uno o più siti web di Cashback, che sono gli unici che decidono e sono in grando di garantire una percentuale di rimborso. In effetti, il significato letterale di Cashback è proprio Soldi indietro. Una percentuale di denaro che può tornare indietro, da prenotazione di voli, trasferimenti, hotel, Bed and Breackfast, e correlati.

Il funzionamento del  Cashback

Per poter fruire del cashback è necessario affidarsi ad uno degli appositi portali. Tra quelli più autorevoli, possiamo annoverare:

  • Lyoness: payout 10 euro, rimborsi fino al 2%.
  • Beruby: società spagnola che garantisce piccoli proventi anche effettuando ricerche dal web.
  • Queexo: società completamente italiana, con una buona rete di convenzionati utilizzabili.
  • Buyon: pagamento solo superando le 50 euro, con 10 euro regalate al momento della registrazione.
  • LovBy: per diverse tipologie di acquisti online.

Citiamo inoltre Shoppeo, Bestshopping, Cashbacky, tuguadagni, Codicesconto, Minaus. Abbiamo volutamente evitato di inserire link lasciando al lettore l’opportunità di ricercare opinioni su ognuno di essi, così da avere le idee chiare. Difficilmente, però, ne troverete uno molto superiore rispetto gli altri citati.

Come usare il Cashback per viaggi e vacanze

I Cashback proposti spaziano in ogni settore di acquisto, ma possono benissimo essere utilizzati per i nostri viaggi. Verifichiamo, ad esempio, su un portale online le migliori offerte per hotel di Londra presenti, senza effettuare la prenotazione. Successivamente, vediamo se uno o più di tali hotel sono rappresentati nei portali di cashback. Dunque, possiamo alla fine operare prenotazione e pagamenti direttamente su quest’ultimo sito, ottenendo il nostro agognato rimborso. La medesima operazione può essere ripetuta per ogni fase della vacanza, dai pasti all’assicurazione del bagaglio.

E’ doveroso rappresentare che, anche se si tratta di percentuali relativamente basse, potrebbero concretizzare cifre molto più considerevoli nel caso di viaggi lunghi o internazionali, per gruppi, o nei pacchetti volo+hotel+pasto. Mediamente, le cifre rimborsate sono dell’ordine dei 20-100 euro, in relazione alla tipologia di offerta disponibile. Per avere maggiori informazioni sulle opportunità del Cashback, contattare Wikipedia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *