Dove visitare le spiagge rosa più belle al mondo

Particolarmente rare, le spiagge rosa rappresentano una tra le più emozionanti meraviglie che il nostro pianeta possa offrirci. Il colore della sabbia è dovuto alla presenza di minuscoli resti di corallo, carbonato di calcio e conchiglie mischiati a microscopici organismi invertebrati, ma dove si possono visitare? Senza andare troppo lontano, una tra le più belle è proprio in Italia.

Spiaggia Rosa Isola di Budelli – Sardegna

Situata nell’arcipelago della Maddalena a nord della Sardegna, l’isola di Budelli ospita l’unica spiaggia rosa del nostro paese.

A causa dell’abitudine dei turisti di prelevare manciate di sabbia come souvenir, è rimasto pochissimo colore rosa.

Per salvaguardare questa perla italiana, oggi non è più possibile accedervi, è possibile ammirarla solo da lontano.

Spiaggia Rosa Elafonissi – Creta

Elafonissi è un’isola greca situata a sud di Creta e in alcuni periodi dell’anno è possibile raggiungerla a piedi attraversando l’acqua bassa.

Dall’aspetto più caraibico che mediterraneo, oltre alla caratteristica sabbia rosa ad Elafonissi è presente anche la tartaruga Caretta Caretta.

Spiaggia Rosa Harbor Island – Bahamas

Con i suoi quasi 5 km (3 miglia) di spiaggia rosa, Harbor Island è forse la più conosciuta al mondo. Posizionata nell’Oceano Atlantico è uno dei distretti amministrativi delle Bahamas.

A differenza dell’Isola di Budelli e di Elafonissi, il colore rosa non è tenue ma intenso grazie all’abbondante presenza di conchiglie di foraminiferi.

Spiaggia Rosa Grande Santa Cruz – Filippine

L’Isola Grande di Santa Cruz si trova a Zamboanga City nella regione meridionale delle Filippine. Famosa per la sua sabbia rosa dovuto alla grande quantità di frammenti di corallo, è l’unica ad averla in tutto lo Stato.

Spiaggia Rosa Komodo – Indonesia

All’interno del Parco Nazionale di Komodo, situato tra Sumbawa e Flores troviamo la famosa spiaggia dalla colorazione rosa.

Una meraviglia per i turisti che possono ammirare, oltre alla a questo suggestivo fenomeno naturale, anche le lucertole più grandi al mondo: i Draghi di Komodo.

Che ne pensi?