Viaggi economici belli

I paesi esotici nell’immaginario comune rendono l’idea del viaggio più affascinante, luoghi lontani e diversi dalla cultura di origine, in un certo qual modo sembrano avere un “non so che” in più rispetto alle mete vicine, ma siamo sicuri che sia proprio così? Ovvero che la bellezza di un posto è direttamente proporzionale alla distanza? Esistono alternative europee altrettanto da sogno e più economiche, eccone alcune.

Laghi

Se si è appassionati di laghi, potendo salire sul primo aereo disponibile, ci si recherebbe sicuramente in Thailandia che ospita all’interno del parco nazionale di Khao Sok, il Cheow Lan Lake che ricorda molto un paesaggio tipicamente marino e dalle acque cristalline. Restando nei confini europei si può visitare un’altra meraviglia lacustre: i laghi di Plitvice in Croazia. Un ricco territorio nel quali sono presenti corsi d’acqua, laghi e cascate immerse tra fitte foreste.

Ghiacciai

Perché andare dall’altra parte del Globo, magari in Cile per vedere o scalare i ghiacciai, quando a pochi chilometri dall’Italia esiste una terra ricca di paesaggi suggestivi come l’Islanda? Circa l’11% del paese ne è ricoperto grazie al clima tipicamente artico. Alcune lingue di ghiaccio oltretutto riescono quasi a raggiungere il mare, come ad esempio nel Jokulsarlon.

Vulcani

È vero in Indonesia sono presenti 120 vulcani molti dei quali sono ancora attivi, ma guardando un po’ meno lontano, ci si potrebbe recare nelle Isole Canarie che ospitano tra le altre meraviglie anche il terzo vulcano più alto del pianeta, il Teide sull’isola di Tenerife.

Montagna

Affascinanti e misteriose sono le catene montuose in Nuova Zelanda per gli amanti delle escursioni, tuttavia proprio nel nostro territorio abbiamo catene montuose di tutto rispetto e che ci invidiano in tutto il mondo. Stiamo parlando delle catene montuose che si trovano sulle Dolomiti, Alpi o ancora su alcuni tratti degli Appennini.

Che ne pensi?