Hai visto? Vacanze studio Inpdap: come richiederle Vacanze studio Inpdap: se siete iscritti all’ente (accorpato lo scorso anno all’INPS), potete richiedere delle vacanze studio Inpdap per i vostri figli. Le tappe sono soprattutto in Europa e consentono di aprire la mente, magari accantonando competenze da inserire in curriculum tra una scampagnata e una visita ai musei. Ecco come richiedere le vacanze studio Inpdap.

Le vacanze studio Inpdap: ecco i documenti da fare per le vacanze studio Inpdap

Le vacanze studio sono un ottimo modo per allargare le proprie conoscenze e per conoscere ambienti lontani rispetto alla vita di tutti i giorni. Quando era attivo, l’Inpdap consentiva ai dipendenti del pubblico impiego a tempo indeterminato di inserire i propri figli in graduatoria per una vacanza all’insegna della creatività e della flessibilità. Oggi, le vacanze studio Inpdap sono ancora possibili, ma a gestire il tutto è l’Inps. Le vacanze si organizzano nel periodo estivo, in modo che i ragazzi non abbiano problemi con il piano di studio. I ragazzi che possono partecipare devono avere un’età compresa tra i 7 e i 17 anni.
Hai visto? Vacanze studio Inpdap: come richiederle Per richiedere di partecipare, i genitori devono essere iscritti all’INPS e presentare la domanda online alla pagina dedicata ai concorsi per le vacanze studio Inpdap. Dato che il bando è a numero chiuso, è molto importante rispettare alla virgola tutte le richieste: bastano dei documenti mancanti che dovrebbero essere allegati alla domanda, oppure un reddito ISEE superiore a quello indicato dal bando (già, vale anche il vostro reddito per stilare la graduatoria, quindi anche questo documento va allegato alla domanda di richiesta).

Quali sono le tappe delle vacanze studio Inpdap e quali programmi ci sono? Le mete sono quelle europee: Regno Unito, Irlanda, Spagna, Germania e Austria. I programmi, invece, stimolano le competenze dei ragazzi, che vivranno l’esperienza del campus. Le attività prevalenti saranno quindi lo studio della lingua e le attività sportive. La vacanza può essere richiesta anche sul territorio nazionale, nei centri più importanti dal punto di vista culturale.
Hai visto? Vacanze studio Inpdap: come richiederle

Le vacanze studio Inpdap: pronti a partire per l’Europa con le vacanze studio Inpdap!

Le vacanze studio Inpdap sono un’ottima occasione per apprendere le lingue e per fare un’esperienza nuova. Il consiglio è di approfittarne se potete!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *