Hai visto? Paesi dove vivere con pochi soldi Paesi dove vivere con pochi soldi: sono Paesi dove potete vivere da re anche con 350 euro al mese. Scopriamoli!

Come vivere low cost!

Per passare da turista ad abitante in questi paradisi, ecco quali sono i Paesi dove vivere con pochi soldi. Iniziate a sognare il vostro futuro e a pensare cosa sarete in grado di fare con una somma inferiore ai 500 euro al mese…

Hai visto? Paesi dove vivere con pochi soldi

Thailandia. Il Paese è scelto da tantissimi turisti per essere una tappa conveniente, ma ricca di Storia, tradizioni, fascino e… Favolose spiagge! Gli affitti variano da 21 a 60 euro al mese (anche se non potrete ottenere una villa extra lusso), mentre per le strette necessità bastano 150 euro. Il resto, considerata una partenza con 350 euro di budget, può essere tranquillamente utilizzato per trasformarvi in un vero thailandese in pochissimo tempo!

Hai visto? Paesi dove vivere con pochi soldi

Cambogia. La Cambogia offre al turista che vuole abitare in questo tra i paradisi esotici la possibilità di affittare una casa nella capitale con un massimo di 150 euro al mese. Il vitto non supera mai i 200 euro, quindi potete essere sicuri di godervi un’eterna vacanza in pochissimo tempo. Se amate questo Paese, non vi resta che fare le valigie!

Hai visto? Paesi dove vivere con pochi soldi

Costa Rica. Questo è il migliore tra i Paesi sotto il nostro esame: in Costa Rica avete la possibilità di andare al ristorante con 4 euro, oppure comprare il cibo con pochissimi centesimi. L’unico problema potrebbe essere l’affitto, che però vi consentirà di vivere con 450 euro al mese senza troppi problemi. Non vi attira questo fantastico mare disponibile 365 giorni all’anno?

I documenti per vivere nei paradisi esotici

Ricordatevi di avere tutte le carte in regola prima di partire: informatevi sulle modalità per ottenere la cittadinanza e chiedete alla ASL quali sono le vaccinazioni obbligatorie prima di trasferirvi in un Paese esotico come quelli che vi abbiamo mostrato. Documenti come il passaporto e la carta di identità valida per l’espatrio devono essere sempre a portata di mano. Pronti a salutare l’Italia?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *