Prima di partire per un viaggio verso una localita’ straniera, e’ bene considerare il fatto che non tutti i Paesi del Mondo hanno le stesse regole in fatto di frequenze elettriche. Di conseguenza, anche le prese potrebbero essere differenti e voi potreste aver bisogno di un adattatore per prese elettriche all’estero.

In commercio ne esistono di svariato tipo, tutti molto pratici e davvero molto leggeri se dovete inserirli all’interno della vostra valigia. Del resto, anche se comprendiamo benissimo il fatto che lo spazio tra i bagagli risulti essere sempre molto limitato e studiato quando si parte per una destinazione lontana, e’ bene provvedere per tempo a un adattatore per prese elettriche all’estero. Molto piu semplice, infatti, acquistarlo qui che affaticarsi a trovarlo li e, soprattutto, e’ fondamentale avere fin da subito la possibilita’ di utilizzare un dispositivo elettrico o di mettere in carica cellulari e personal computer.
Vediamo dunque, di seguito in questo articolo, cosa c’e’ da sapere sull’adattatore per prese elettriche all’estero.

N.B. Poiche’ l’articolo e’ diviso “per prese”, leggete tutto fino alla fine: lo stesso Paese, infatti, potrebbe comparire piu’ di una volta tra i nostri consigli sull’adattatore per prese elettriche all’estero.

Hai visto? L'adattatore per prese elettriche all'estero

Come scegliere l’adattatore per prese elettriche all’estero

Per capire come fare a scegliere il miglior adattatore per prese elettriche all’estero e’ possibile consultare l’elenco relativo ai tipi di prese elettriche utilizzate dai vari Paesi del Mondo.
Gli Stati Uniti d’America, ad esempio, cosi come gli Stati dell’America Centrale e le isole caraibiche utilizzano generalmente prese di tipo B, mentre Paesi quali Austria, Bulgaria, Danimarca, Finlandia, Grecia, Montecarlo, Norvegia, Olanda, Portogallo, Romania, Russia, Spagna, Slovenia, Svezia e Ungheria prese di tipo C. Le prese di tipo C sono utilizzate anche in Italia, quindi potreste non aver bisogno di acquistare (o potreste possederlo gia’) un adattatore per prese elettriche all’estero.
Ancora, in Grecia e a Montecarlo potreste trovare anche prese elettriche di tipo D. In questo caso, meglio provvedere a un adattatore per prese elettriche all’estero.
La presa E si trova invece in Belgio, in Francia, in Grecia, a Montecarlo, in Polonia, in Repubblica Ceca e in Slovacchia, mentre la presa F e’ utilizzata in Austria, in Bulgaria, in Finlandia, in Germania, in Grecia, a Montecarlo, in Norvegia, in Olanda, in Portogallo, in Romania, in Russia, in Slovenia, in Spagna, in Svezia e in Ungheria. Anche per quanto riguarda la presa F, essa e’ assai diffusa pure nel nostro Paese, di conseguenza potreste non aver bisogno di un adattatore per prese elettriche all’estero. Controllate!

Hai visto? L'adattatore per prese elettriche all'estero

Tutte le prese del Mondo: come scegliere l’adattatore per prese elettriche all’estero

Proseguendo con i nostri consigli sulla scelta del miglior adattatore per prese elettriche all’estero, e’ bene dire che nei Paesi asiatici ed africani, oltre che a Cipro, a Malta e in Inghilterra, e’ maggiormente utilizzata la presa G (Botswana, Ghana, Hong Kong, Iraq, Irlanda, Kenya, Macao, Malesia, Oman, Qatar e Singapore).
La presa H, invece, si trova ad Israele, mentre la presa I e’ diffusa in Argentina, Australia, Cina, Papua, Nuova Guinea, Nuova Zelanda e Uruguay: provvedete al giusto adattatore per prese elettriche all’estero.
Ancora, la presa J si trova in Svizzera e la presa K in Danimarca.
In ogni modo, per viaggiare ancor piu’ sicuri, esiste uno speciale adattatore per prese elettriche all’estero che e’ caratterizzato dalla possibilita’ di adattarsi a tutte le prese disponibili.
Sul sito Tropiland.it, comunque, potete consultare la tabella complete delle spine utilizzate nel Mondo e osservare le immagini relative: in questo modo, ovviamente, sarete senza dubbio facilitati nella scelta del vostro adattatore per prese elettriche all’estero (cliccate sulle parole evidenziate).

Hai visto? L'adattatore per prese elettriche all'estero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *