Hai visto? Il Tempio delle Tigri di Kanchanaburi, Thailandia

Tra le attrattive tailandesi, il Tempio delle Tigri di Kanchanaburi

Tra le attrattive più belle, e certamente più emozionanti, della Thailandia, i viaggiatori consigliano Wat Pha Luang Ta Bua, il cosiddetto Tempio delle Tigri di Kanchanaburi.

Per chi non lo conoscesse, stiamo parlando di un sito buddista situato a circa 130 km dalla capitale Bangkok, al cui interno i turisti si ritrovano a strettissima vicinanza con quei felini a cui, naturalmente, il posto deve il suo nome.

Nel Tempio delle Tigri, queste ultime sono allevate da monaci e volontari, in quello stato di pace e tipica grazia che ci si aspetta di vedere in un sito del genere. Per la precisione, quelli presenti nel Tempio delle Tigri sono esemplari addomesticati ancor prima di conoscere la vita della giungla.

Per tale ragione, vi troverete di fronte a felini docili e mansueti, lontani dall’aggressività che di solito ne caratterizza la razza (ecco perché possono essere toccati e coccolati senza problemi).

Hai visto? Il Tempio delle Tigri di Kanchanaburi, Thailandia

Come visitare il Tempio delle Tigri a Kanchanaburi

La regione di Kanchanaburi si raggiunge in treno, in auto o tramite altro mezzo di trasporto dopo essere atterrati a Bangkok.

Il Tempio delle Tigri offre a chi decide di visitarlo un’esperienza turistica senza dubbio interessantissima. Maestose ed eleganti, le tigri presenti nel sito sono bellissime, e non pochi sono coloro che decidono i pagare per avere una foto con una di loro.

Il tour del Tempio è molto ben organizzato e numerosissime sono le occasioni di divertimento, ma anche di apprendimento, circa quelle che sono le caratteristiche e le peculiarità del sito.

Chi volesse, poi, può anche partecipare (dietro pagamento) a esperienze meravigliose quali ad esempio il bagno con le tigri.

Hai visto? Il Tempio delle Tigri di Kanchanaburi, Thailandia

Un’avventura imperdibile: il Tempio delle Tigri in Thailandia

Tutto ciò che c’è da sapere in merito al Tempio delle Tigri e alle regole per chi vi fa ingresso (si tratta pur sempre di un luogo sacro) sono disponibili all’entrata del tempio e (senza dubbio) presso la compagnia di viaggio cui vi rivolgerete (essa potrà certamente fornirvi le indicazioni più utili circa prezzi, orari di apertura e indicazioni stradali).

Detto ciò, chi volesse vivere un’esperienza non solo diversa ma anche emozionante, a strettissimo contatto con esemplari felini di straordinaria bellezza, non dovrebbe assolutamente perdere il Tempio delle Tigri a Kanchanaburi. A tal proposito, ricordate anche di fare qualche scatto insieme a questi (stranamente mansueti) animali: vedrete, al vostro ritorno, avrete ben più di una cosa da raccontare ai vostri amici riunitisi per conoscere i dettagli del viaggio!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *