Hai visto? Documenti per gli Stati Uniti: quali portare? Documenti per gli Stati Unitichi per motivi di lavoro o per viaggi personali deve spesso andare negli States, sa bene che dopo l’11 Settembre i controlli sono molto serrati. Ecco quali sono i documenti per gli Stati Uniti da portare con voi.

I documenti per gli Stati Uniti: consigli utili

I documenti per gli Stati Uniti servono per poter visitare gli States per un periodo non superiore ai 90 giorni. In caso contrario, sarete costretti a chiedere il visto vero e proprio. Prima della partenza, è molto importante che compiliate online il modulo ESTA, che consente agli States di darvi indicazioni utili sui documenti per gli Stati Uniti. Ecco quali sono i documenti  da portare:
Hai visto? Documenti per gli Stati Uniti: quali portare?
I documenti per gli Stati Uniti sono:

– Carta di identità valida per l’espatrio (obbligatoria quanto il passaporto);

– Passaporto;

– Ricevuta dell’ESTA (vi conviene stamparla per dimostrare di aver fatto il test prima della partenza, non si sa mai);

– Il biglietto di ritorno (potrete così dimostrare che non volete restare per lungo tempo negli USA).

Alcune limitazioni valgono per il passaporto, tra i documenti per gli Stati Uniti più difficili da identificare. Il vostro passaporto è valido se é:

Elettronico. I passaporti elettronici sono stati rilasciatidal 26 Ottobre 2006 e questo li rende sicuri. Ovviamente il passaporto deve essere valido prima di entrare negli USA.

A lettura ottica. In questo caso, il passaporto deve avere come data di rilascio (o di eventuale rinnovo) una data successiva al 26 Ottobre 2005.

Con foto digitale. Si tratta del modello più vecchio: deve essere stato rilasciato tra il 26 Ottobre 2005 e il 26 Ottobre 2006 ed essere, ovviamente, ancora valido.
Hai visto? Documenti per gli Stati Uniti: quali portare?

Perché i documenti per gli Stati Uniti sono così importanti?

I documenti per gli Stati Uniti sono fondamentali per vivere la vostra vacanza senza problemi. I turisti sono visti di buon occhio, ma se volete risiedere per un lungo periodo negli States, vi consigliamo di chiedere un visto specifico alla vostra ambasciata di riferimento, muniti di documenti per gli Stati Uniti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *